infermi21
volo
msp
sangue
sostienici
Seguici su Facebook

   Seguici su Facebook!

ottobre: 2019
L M M G V S D
« Giu    
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031  

Giornata della salute

Si svolgerà sabato 1° giugno 2019 la Giornata della Salute, iniziativa promossa dalla Croce Rossa e ASL Roma 4 con la collaborazione e partecipazione di numerose associazioni di volontariato e sportive. E’ patrocinata dal Comune di Civitavecchia, Coldiretti, Università Agraria, OPI, CIVES, UISP ed ha il sostegno della Fondazione Ca.Ri.Civ, BCC Roma, SISSL.
La giornata è orientata alla promozione dei fattori che determinano un corretto stile di vita, quali: alimentazione, sport, vaccinazioni, adesione agli screening per l’individuazione precoce delle neoplasie e per accrescere nei cittadini la cultura della donazione.
L’evento si apre con la misurazione dei parametri vitali, della glicemia, della spirometria, alle quali seguono una serie di iniziative atte a favorire la responsabilizzazione del cittadino nei confronti dei determinanti della salute come nel caso di: diabete, malattie renali, cardiopatie, patologie dermatologiche, patologie vascolari, obesità, stress, patologie mentali, dipendenze da alcool, sostanze e tabacco.
Sarà poi possibile effettuare mammografie (riservate alle donne con età compresa tra 40 – 49 anni e oltre i 70), ecografie tiroidee, ecocolor doppler, riabilitazione con esercizi di back school, medicazioni, ECG e visite cardiologiche, visite dermatologiche. Al fine di ridurre al massimo il disagio dei cittadini, tutte queste prestazioni necessitano di prenotazione da effettuarsi da lunedì 27 a giovedì 30 maggio dalle ore 16.00 alle ore 18.00 al numero 0766.547138 o presso sede ANDOS via Galileo Galilei n. 2, Civitavecchia.
Sarà anche attivo uno sportello di ascolto per neo mamme dove verranno effettuate consulenze su richiesta delle stesse e potranno essere effettuate le vaccinazioni antitetaniche agli adulti. Per gli amici a quattro zampe sarà possibile il posizionamento microchip ed effettuare visite veterinarie.
Nella mattinata sarà presente un’autoemoteca presso la quale sarà possibile la donazione del sangue.
Parallelamente alle attività sanitarie si svolgeranno diverse attività sportive: tornei di pallavolo, lezione di spinning e fitness-yoga, Palio Marinaro Day e Vela Day 2019, con possibilità di salire sulle imbarcazioni. Diverse saranno anche le dimostrazioni: soccorso in mare, del gruppo cinofili, esibizione Dragon Boat, dimostrazione e prova di rowing. Verranno promosse due camminate per la salute e alle 18.00 prenderà il via la VI^ edizione della Liberty Sunset Race.
Il tutto all’interno di una vera e propria cittadella della salute allestita a Piazza della Vita, alla quale è possibile accedere dalle 09.30 alle 19.30, dove ci sarà anche una vetrine di prodotti a km zero.
La promozione della salute è prioritaria nell’ambito degli Obiettivi strategici della Croce Rossa Italiana che pianifica ed implementa attività e progetti volti alla prevenzione ed alla riduzione della vulnerabilità individuale e della comunità. Per perseguire questo obiettivo, la CRI di Civitavecchia, opera con spirito di inclusione, per creare sinergie nella comunità locale.
L’OMS, a seguito dell’affermazione del diritto alla salute e alla definizione di salute, dichiara che obiettivo dell’educazione sanitaria è «aiutare la popolazione ad acquisire la salute attraverso il proprio comportamento e il proprio impegno …. Ed è un processo che consente alle persone di esercitare un maggiore controllo sulla propria salute e di migliorarla. »; l’educazione sanitaria si fonda, pertanto, in primo luogo sull’interesse che i singoli manifestano per il miglioramento delle loro condizioni di vita e mira a far percepire come i progressi della salute derivino da responsabilità personale e impegno collettivo.
Si apre quindi un nuovo concetto che vede la sanità impegnata nella medicina d’iniziativa, ossia in un modello assistenziale di gestione delle malattie croniche che non aspetta il cittadino in ospedale (sanità di attesa), ma gli “va incontro” prima che le patologie insorgano o si aggravino, garantendo quindi alla persona interventi adeguati e differenziati in rapporto al livello di rischio, puntando anche sulla prevenzione e sull’educazione. Le patologie più comuni quali: diabete, ipertensione arteriosa, BPCO, …e alcuni fattori di rischio come l’ipercolesterolemia, non si prestano ad essere curate dal modello classico della “medicina d’attesa”, disegnato sulle malattie acute, secondo il quale il medico attende che il paziente giunga da lui sottoponendogli un disturbo o una malattia, queste patologie hanno bisogno di essere diagnosticate precocemente prima ancora che il cittadino presenti dei sintomi, per questo è necessario creare consapevolezza, conoscenze e fare diagnosi precoci, garantendo interventi personalizzati che rallentino l’evoluzione in patologia cronica o che venga gestita adeguatamente per ridurne la sintomatologia.
La sanità d’iniziativa costituisce uno dei nuovi modelli che la ASL Roma 4 intende raggiungere in collaborazione con tutte le associazioni che si interessano di salute e di aspetti sociali. Il modello di riferimento è il Chronic Care Model, che si basa sull’interazione proficua tra la persona (resa più informata con opportuni interventi di formazione e addestramento) ed i medici, infermieri e operatori sociosanitari. La giornata della salute è l’espressione di questo concetto.