infermi21
volo
msp
sangue
sostienici
Seguici su Facebook

   Seguici su Facebook!

febbraio: 2019
L M M G V S D
« Dic    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728  

Notizie

Grazie…

Raccolta di Solidarietà” della Croce Rossa italiana per gli indigenti di
Civitavecchia.

Sabato 23 novembre, presso il supermercato “Coop” loc. Boccelle  il Comitato Locale CRI di Civitavecchia, con i propri Volontari, ha effettuato una “Raccolta di Solidarietà” di generi alimentari di prima necessità da destinare alle famiglie bisognose di Civitavecchia. Attualmente il Comitato Locale assiste cinquanta famiglie bisognose distribuendo durante tutto l’anno viveri di prima necessità e, all’occorrenza, capi di abbigliamento per adulti e bambini. Il Commissario del Comitato, Maria Cristina Scocchia, consapevole che la solidarietà vince sempre sull’indifferenza, ringrazia il supermercato “Coop” che ha ospitato l’iniziativa ed i Civitavecchiesi che con la loro grande generosità hanno contribuito alla riuscita della raccolta  In particolare sono stati raccolti oltre 250 Kg. di pasta, 85 Kg. di passata di pomodoro, 130 L. di latte, 30 L. di olio e molto altro, che saranno distribuiti anche in occasione del prossimo Natale.

 

“Raccolta di Solidarietà” della Croce Rossa italiana per gli indigenti di Civitavecchia

Sabato 23 novembre, presso il supermercato “Coop” loc. Boccelle  il Comitato Locale CRI di Civitavecchia, con i propri Volontari, ha organizzato una “Raccolta di Solidarietà” di generi alimentari di prima necessità, come olio, latte, pomodoro, zucchero e pasta da destinare alle famiglie bisognose di Civitavecchia.

Attualmente il Comitato C.R.I. assiste cinquanta famiglie bisognose  distribuendo durante tutto l’anno viveri di prima necessità e, all’occorrenza, capi di abbigliamento per adulti e bambini.
I volontari saranno presenti presso il supermercato “Coop” dalle ore 9.00 alle 19.00.

Un’iniziativa importante, che dimostra la presenza della Croce Rossa sul territorio cittadino e una grande sensibilità alle problematiche locali.

Le Vivandiere – Protagoniste del Risorgimento

La meravigliosa cornice della Cittadella della Musica di Civitavecchia ha ospitato venerdì 15 novembre 2013 la Mostra/Convegno “Le Vivandiere – Protagoniste del Risorgimento” a cura della Sig.ra Maria Scriboni, Cultore di Storia della Croce Rossa. L’evento è stato organizzato dalla FIDAPA – B.P.W. – Sezione di Civitavecchia in collaborazione con il Comitato Locale C.R.I. di Civitavecchia.

Nel foyer sono state esposte le tavole con le immagini storiche del ruolo delle Vivandiere, offrono uno spaccato di una fase storico-culturale dell’evoluzione delle politiche di genere e di pari opportunità. La sala Mafalda Molinari ha visto avvicendarsi gli interventi delle Autorità: il Sindaco Pietro Tidei, il Presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Civitavecchia, del Commissario C.R.I. Maria Cristina Scocchia, dei vertici locali, regionali e nazionali della FIDAPA, e del relatore Prof. Ettore Calzolari, inframmezzati dagli intermezzi musicali del maestro Claudio Gargiulli.

Il successo dell’evento è stato sottolineato anche dalla richiesta di prorogare la mostra oltre il previsto.

Giornata Mondiale del Diabete 2013

GMD 2013Anche quest’anno, si è celebrata in tutto il mondo la “Giornata Mondiale del Diabete”, la principale campagna mondiale per la prevenzione e la diffusione delle informazioni sul diabete, istituita nel 1991 dalla International Diabetes Federation (IDF) e dalla World Health Organization (OMS). In Italia, l’organizzazione della giornata è curata dall’Associazione Diabete Italia che coordina il lavoro delle Associazioni di Pazienti e Società Scientifiche della Diabetologia.

A Civitavecchia due iniziative hanno messo in risalto tale evento e che hanno visto coinvolti in prima linea i Volontari del Comitato Locale C.R.I. di Civitavecchia. Il 6 novembre si è tenuto, presso la Sala della Biblioteca Comunale, il Convegno “il diabete nel tessuto sociale di Civitavecchia” che ha evidenziato le cause scatenanti della malattia, la sua elevata diffusione nella popolazione (5%) e il rischio legato alle complicanze, mettendo in evidenza la fondamentale importanza della prevenzione. L’evento, inoltre, ha dato modo di mettere in risalto la rete di istituzioni e associazioni di Continua a leggere