infermi21
volo
msp
sangue
sostienici
Seguici su Facebook

   Seguici su Facebook!

maggio: 2019
L M M G V S D
« Apr    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031  

Attività

Civitavecchia, 14 giugno: Giornata Mondiale della Donazione di Sangue

s

 

Donare il sangue può davvero salvare una vita o addirittura più vite. Se nessuno lo facesse, molti bambini malati di leucemia non potrebbero sopravvivere, così come le persone in gravi condizioni dopo un incidente. Inoltre, il sangue offerto può servire ai pazienti che subiscono un’operazione chirurgica; secondo una stima dell’Istituto Superiore di Sanità il fabbisogno nazionale di sangue intero è di 2.400.000 unità l’anno e 1.077.00 litri di plasma. Attualmente siamo ancora lontani dal coprire questa necessità con gli attuali 1.400.000 donatori abituali.

Ed è proprio per ringraziare questi donatori che dal 2004 l’Organizzazione Mondiale della Sanità e la Croce Rossa Italiana aderiscono alla global campaign della WORLD HEALTH ORGANIZATION e celebrano il 14 Giugno (giorno di nascita di Karl Landsteiner, scopritore dei gruppi sanguigni e coscopritore del fattore Rhesus), la Giornata Mondiale della Donazione di sangue “Safe blood for saving mothers”.

Ed in occasione di tale giornata il Gruppo Donatori della Croce Rossa, Comitato Locale di Civitavecchia, ha organizzato, a partire da Sabato 14 giugno e fino a Domenica 22, dalle 8:15 alle 11:00, presso il Centro Trasfusionale dell’Ospedale San Paolo di Civitavecchia, una settimana di donazioni e di sensibilizzare sull’importanza di informarsi e partecipare consapevolmente a questa forma di Volontariato, tale evento è rivolto anche a ringraziare quanti contribuiscono saltuariamente o abitualmente a mantenere la “emosostenibilità” nel nostro Paese.

Nelle giornate di sabato 14 e domenica 15 sarà presente una delegazione del comitato che si occuperà dell’accoglienza e offrirà inoltre gadget e dolci ai donatori.

Solitamente un grosso calo delle donazioni si osserva proprio nel periodo estivo. Invertiamo questa tendenza, facciamo la differenza.

Donare il sangue salva la vita e fa bene anche a te.

 

 

PRECA BRUMMEL E CROCE ROSSA ITALIANA INSIEME PER IL PROGETTO “MANOVRE SALVAVITA IN ETÀ ADULTA E PEDIATRICA”.

manovre_disostruzione_pediatriche-b

In occasione della 78° edizione di Pitti Bimbo (Firenze, 16-18 gennaio 2014), Preca Brummel, abbigliamento bambino da 0 a 16 anni, e Croce Rossa Italiana, hanno avviatouna collaborazione volta ad incentivare la diffusione delle conoscenze e competenze delle manovre salvavita in età pediatrica, con particolare riguardo alle tecniche di disostruzione delle vie aeree, di supporto vitale di base in età pediatrica (pBLS) e di sonno sicuro per bambini.

Purtroppo, oggigiorno, le principali cause di morte di bambini nei primissimi anni di vita sono ancora il soffocamento durante il sonno e l’ostruzione delle vie aeree.

Recentemente la CRI ha avviato il progetto “Manovre Salvavita in età adulta e pediatrica” che mira a diffondere la cultura della rianimazione cardiopolmonare e defibrillazione, nonché le manovre di soccorso in caso di ostruzione delle vie aeree da corpo estraneo in età pediatrica.

Dal canto suo Preca si impegna a promuovere le iniziative attraverso il proprio sito, i propri punti vendita diretti e in franchising, a marchio Brums e Bimbus, e i social media.

Tutti sappiamo l’importanza di Croce Rossa Italiana e delle numerose attività svolte sul territorio nazionale e non, con l’obiettivo di salvare vite – dichiara Carola Prevosti, Direttore Generale di Preca Brummel Spa – Vedere quanti bambini ancora muoiono nel sonno o per soffocamento è sconvolgente. Per questo abbiamo accolto con entusiasmo questa collaborazione per la diffusione attraverso tutti i nostri canali, di vendita e di comunicazione, delle tecniche salvavita per coloro che rappresentano il nostro vero target, cioè i bambini.”

 “L’attività di formazione della popolazione è una delle nostre priorità da sempre. Nello specifico, consideriamo le manovre di disostruzione pediatrica fondamentali per ridurre le morti in età pediatrica. Per questo voglio ringraziare Preca Brummel per l’opportunità di entrare direttamente in contatto con le mamme e i papà per promuovere le nostre iniziative e per spiegare a quante più persone possibili che semplicissime manovre possono fare la differenza nel salvare una vita umana”, ha dichiarato il Presidente nazionale di Croce Rossa Italiana, Francesco Rocca.”

Vi aspettiamo Sabato 31 maggio dalle 16 alle 19:00 presso il negozio Brums – Via Principe Umberto Ang. Cialdi Crispi per il corso informativo sulle manovre salvavita.

Raccolta viveri organizzata dalla Croce Rossa di Civitavecchia

IMG_3332I Volontari del Comitato sono stati impegnati nella raccolta viveri da destinare alle famiglie bisognose presenti nell’elenco degli assistiti del Comitato. La raccolta si è svolta presso la COOP (loc. Boccelle) a cui va il nostro più grande ringraziamento per la disponibilità e la sensibilità dimostrata.
Un grazie anche ai clienti che hanno risposto con immutata generosità, malgrado la situazione di crisi economica costringa tutti a limitare il carrello della spesa.
Alla fine della giornata sono stati raccolti circa 100 kg di pasta, 60 kg di zucchero, 110 lt di latte, 35 lt di olio, 150 scatolette di tonno, 100 barattoli di legumi, 190 barattoli di pelati.

 

Da diversi anni la Croce Rossa di Civitavecchia è impegnata sul nostro territorio anche nella distribuzione di viveri a favore delle famiglie più bisognose. Questa è una delle tante attività che svolgiamo costantemente. Purtroppo, negli ultimi mesi, abbiamo registrato un enorme aumento di richieste da parte di famiglie che versano in condizioni di precarietà economica. Complessivamente come Comitato locale, a tutt’oggi, siamo impegnati nel fornire questo piccolo ma significativo aiuto a circa 50 famiglie.

Continua la formazione e il reclutamento nel Comitato Locale di Civitavecchia

Concluso il Corso di Formazione per Volontari ed il Corso di Primo Soccorso.

1

Il Comitato Locale CRI di Civitavecchia è lieto di dare il benvenuto ai nuovi 28 volontari che dopo aver frequentato il Corso di formazione per Volontari della Croce Rossa Italiana, lo scorso 12 aprile hanno superato l’esame finale.
Il Commissario Maria Cristina Scocchia, in occasione della consegna degli attestati ha manifestato il suo compiacimento per l’ottima riuscita del corso, ed è lieta che la Croce Rossa Italiana potrà avvalersi di nuove leve per garantire una presenza sempre più importante e numerosa nel territorio civitavecchiese. Augura ai nuovi Volontari che si sono avvicinati allo spirito di Croce Rossa abbracciando i suoi sette Principi, di vivere e condividere questa meravigliosa avventura con coraggio, forza e determinazione.
I nuovi Volontari Domiziana Alessandri, Silvia Bianchi, Kristin Carboni, Federica Cimaroli, Desireè Cocco, Deborah Di Bonaventura, Dora Di Camillo, Giuseppe Fabio Di Camillo, Giulia D’Ondes, Anastasya Duchenko, Anna Fattori, Giovanni Fichera, Francesca Gargiullo, Cinzia Gentile, Gabriele Gesso, Calogero Giordano, Antonio Inserra, Antonella Luordo, Ana Maria Maftei, Claudia Marri, Irene Marzocchi, Ylenia Profili, Katia Puddu, Veronica Sabatini, Eleonora Sannino, Anna Schiano, Maria Claudia Stan, Michelangelo Saverio Stillavato si sono detti pronti ad iniziare a collaborare ed essere parte attiva della C.R.I.
Il Comitato augura loro di poter svolgere le attività che si presenteranno con gioia e che lo spirito di Croce Rossa li accompagni sempre.
La consegna degli attestati si è svolta il 15 aprile e nella stessa giornata sono stati consegnati anche gli attestati ai Volontari che hanno frequentato il corso di Primo Soccorso durante il quale hanno dimostrato dedizione e tanta volontà di formarsi per poter svolgere la loro opera con consapevolezza e professionalità. Il Commissario si è congratulato con loro augurandogli di poter continuare a vivere il Volontariato con questo spirito.